I DATI DEL WEDDING
Più di un anno fa avevamo parlato del valore del wedding nel mercato turistico italiano, ma erano ancora i primi dati che toccavano principalmente le riconosciute destinazioni italiane all'estero come: Venezia, Capri, Taormina o Roma. Oggi abbiamo dei dati più attendibili che presentano l'ingresso di moltissime località italiane di prestigio ma sopratutto di bellezza, come i laghi di Como, Garda e Maggiore, le città d'arte, le località di soggiorno storiche oltre alle grandi città e ai luoghi sopra già enunciati. Questo business ha rappresentato 380 milioni di euro nel 2016 con la Lombardia in testa come destinazione/regione scelta per il 16%.IL wedding fa parte del turismo di lusso che oltre l'alberghiera coinvolge vari altri settori come lo spettacolo, l'artigianato, i trasporti e i settori enogastronomici.
Albert Redusa Levy