LA COLONIZZAZIONE DEI CENTRI STORICI
Da un recente articolo della giornalista Giada Zampiano, appare evidente l'impatto che sta creando il turismo sopratutto in molti centri storici di piccole dimensioni ma di grande valore culturale e artistico. Ricordiamo certamente la conquista da parte del mercato inglese del Chiantishire, o dei piccoli borghi dell'entroterra ligure da parte del mercato tedesco e olandese. Le precedenti invasioni erano più caute e interagivano positivamente con gli abitanti ed il territorio, portando ricchezza e rispettando la loro autenticità. Oggi l'aumento di turismo che sta vivendo l'Italia, spesso non programmato e tanto meno coordinato, allontana gli abitanti autoctoni da queste realtà. Lo vediamo a Matera dove il 25% delle case del centro storico sono in mano a AirBnB, questo a breve creerà uno spoglio del fattore "autenticità", la ragione principale per la quale il turista oggi sceglie tali destinazioni.

Albert Redusa Levy