IL TUIRISMO VISTO DAI MILLENNIALS
Il Millennials, ovvero gli under30 è oggi il target più osservato da tutti i brand e i settori. Sono i nuovi futuri consumatori, che utilizzano chiavi d’accesso alla spesa in modo diverso, che scelgono i prodotti spesso attraverso il digitale che non sono sempre fedeli alla marca. Nel turismo sono affascinati dal valore della scoperta più che dalla tendenza, Sabre li ha analizzati attraverso uno studio di ricerca, dal quale sono emersi curiosi e importanti aspetti per chi li vuole conquistare. I socialnetwork sono particolarmente presenti, infatti il 97%utilizza Facebook ed il 46% Istagram, gli altri non superano la soglia del 25. I metamotori vengono utilizzati per la ricerca della destinazione anche se la maggior influenza arriva per il 60% da amici che l'hanno già vissuta. Tripadvisor ha un ruolo importante così come Booking.com, ma non sempre viene poi utilizzato per le prenotazioni. Essendo avidi lettori i siti e le guide hanno una influenza superiore al 92%, e quindi anche la carta stampata non è ancora morta, ma il digitale gioca sempre più un ruolo preponderante. Chissà se l'ospitalità e la distribuzione avranno intenzione di rapportarsi rapidamente agli strumenti da loro utilizzati?

Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...