GIAPPONE: è BOOM DI PRESENZE ITALIANE DAI VIAGGI DI NOZZE AI VIAGGI CULTURALI.
È boom per il Giappone che già nel 2017 ha accolto oltre 125.000 turisti italiani, segnando un + 5,5% di cui una buona parte fa parte del segmento viaggi di nozze. Anche per il 2018 le previsioni sono ottime: il Giappone sarà infatti una meta molto richiesta fra i foodies per via della sua storia culinaria secolare, i mercati tradizionali e le innovative esperienze di assaggio. Il Giappone è considerata una destinazione con qualcosa di irripetibile, un ricordo che rimane per tutta la vita, nonché un’occasione per ricaricarsi e rilassarsi. Un soggiorno nelle terre nipponiche offre un ventaglio davvero ampio di esperienze da vivere: dalla visita nei luoghi di culto del Giappone, dove immergersi in una pacata atmosfera di contemplazione, alla scoperta della ricca cultura della città, che inevitabilmente incantano il visitatore con la magia dei quartieri antichi, lo spettacolare ordine dei parchi e dei giardini e la ricchissima offerta di musei, locali, ristoranti e centri commerciali.

Le numerose località imperdibili disseminate sul territorio nipponico rendono i tour la formula di viaggio più apprezzata dai visitatori stranieri, che con vacanze in media della durata di 10-12 giorni possono esplorare i principali luoghi di interesse sull'isola di Honshu, avvantaggiandosi anche di una rete di trasporto pubblica tra le più efficienti al mondo.
I mesi primaverili e, in particolare, le ultime settimane di marzo e le prime di aprile – quelle in cui in genere ha luogo la fioritura dei ciliegi – sono quelli nel corso dei quali si verifica il picco delle presenze turistiche. Nelle ultime annate, tuttavia, il numero dei visitatori è cresciuto in modo importante anche durante l'autunno, quando i parchi si tingono dei colori accesi degli aceri giapponesi, durante l'estate e, persino, durante il rigido inverno.
Melania Costanzo





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...