IL GREEN CONQUISTA I FREQUENT.TRAVEL
Il green conquista il target dei frequent-travel. Non a caso chi ha l’occasione diviaggiare spesso per lavoro si rende conto dell’importanza nel ricercare deisistemi eco-frendly che abbiano il minor impatto sull’ambiente. E’ ovvio che itarget più sensibili sono quelli più alti, sia per cultura che conoscenza deltema, oltre ad una disponibilità economica ed una frequenza al viaggio. Booking.itha sviluppato una ricerca a carattere mondiale, attraverso la sua reteprenotazioni, dove appare evidente questa tendenza sia sempre più presente nelmondo business, infatti più dell’50% degli intervistati afferma di esserremolto attento e di voler fare delle scelte ecocompatibili, come l’utilizzo deltreno o del bus in rapporto all’aereo, oppure di soggiornare in strutture ricettiveeco-frendly, di consumare pasti con prodotti locali. La scelta ad avere unpianeta più green è ormai passata, ora bisogna solo cercare di applicarla anchenel settore turistico non solo per i viaggi business ma anche per quelli leisure.
Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...