I SENIOR-ACTIVE UN TARGET STRATEGICO PER MOLTE DESTINAZIONI
Da una recente ricerca promossa da una banca internazionale, emerge un nuovo target, i senior-active, da non confondere con il target della terza età. Si tratta principalmente di over 65 con una buona cultura ed un discreto reddito, quasi sempre ancora operativi nella professione con uno stile di vita che li contraddistingue dove il rapporto età viene ridotto di circa 10/15 anni. Sportivi, tecnologici, ottimisti, dinamici e viaggiatori, con una particolare attenzione all'alimentazione, alla salute, un'ottima lucidità mentale e condizione fisica. Il viaggio detiene una leader ship tra le loro scelte principali, cercano emozioni naturalistiche e culturali più che il confort ed il lusso. Non sono big-spender ma investono sulle loro scelte con qualità. Timori: agressioni, furti, salute, per questa ragione evitano alcune località e destinazioni. Ricercano sistemazioni uniche come piccoli hotel boutique o design ma non disdegnano un rifugio in quota in montagna o una tenda duranti un viaggio naturalistico, poichè è la sana curiosità che li spinge al viaggio.


Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...