FASHION WEEK ED EVENTI INTERNAZIONALI SONO OCCASIONI DI REBRANDING PER LE CITTÀ DI TUTTO IL MONDO
Sono stati per lo più spagnoli e tedeschi ad affollare le vie di Milano per la Fashion Week. A dirlo è stata eDreams, ha mostrato già nei giorni precedenti all’evento un primo spaccato dei viaggiatori che hanno raggiunto il centro meneghino per uno degli appuntamenti più glamour della città. I dati sono stati rilevati analizzando le prenotazioni effettuate su tutti i siti di eDreams Odigeo tra il 1° gennaio e il 14 febbraio 2018 e 2019.
Quest’anno, ad ammirare le collezioni proposte sulle passerelle milanesi sono stati soprattutto turisti spagnoli, in crescita quasi del 30% rispetto al 2018. Al secondo posto si sono posizionati gli italiani, mentre i tedeschi, che nel 2018 erano quarti tra i viaggiatori più attirati dalla settimana della moda, hanno registrato un aumento consistente.

Certo è che occasioni come questa, come dimostrano i dati di eDreams, diventano per le città occasioni di puro e concreto rebranding: oltre al pubblico di affezionati, eventi come la Fashion Week offrono alle metropoli lo spunto e lo strumento per rinnovarsi e mostrarsi rinnovate. Oltre agli incassi effettivi che le attività e i municipi riscontrano durante questi appuntamenti, occasioni che accolgono un pubblico variegato e internazionale costituiscono certamente un vero e proprio trampolino di lancio per novità e progetti futuri delle singole città.

Giulia Boniello





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...