IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE INTERNA
Da un recente articolo apparso su il Sole 24 Ore dalla firma di Gianpaolo Colletti, si valorizza in modo indiscutibile il valore della comunicazione interna diffusa in particolare in piccole e medie aziende agili. Questo tema è spesso considerato marginale in molte realtà imprenditoriali di nuova generazione con torto, soprattutto oggi dove in alcuni settori il tournover dello staff è dettato da una ricerca di esperienze qualitative spesso più che da una fonte di crescita economica. La capacità di far esternare i valori e la qualità del proprio brand da parte dello staff diviene una importante forma di comunicazione positiva verso l’esterno e va a creare l’effetto “pride” consolidando l’organico. Un punto importante emerge da uno studio di Fabric, la società di consulenza francese di Eric A. Zimmer, per poter proseguire in questa filosofia aziendale bisogna rendere l’azienda particolarmente agile, rinunciando in parte all'eccesso di autorità ed evitando forme di errore.
Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...