L'ITALIA CHE PIACE AL TURISMO ESTERO
L’Organizzazione Mondiale per il Turismo ha fornito attraverso l’intervista televisiva con Alessandra Priante direttore Europa dell UNWTO i dati 2018 del turismo internazionale, dove l’Europa gestisce il 51% degli arrivi internazionali. In questo contesto vediamo l’Italia in quinta posizione con un incremento in rapporto all’anno precedente pari al 7% raggiungendo così la quota 62 milioni di turisti, circa la stessa cifra che fa la grande Cina. I turisti stranieri hanno scelto principalmente il sud Italia per trascorrere le loro vacanze portando in tali regioni una crescita dell’8%. Mentre nel quadro europeo rimangono due le destinazioni leader, Francia e Spagna con rispettivamente 89 e 83 milioni di visitatori. La prima vede la sua principale destinazione in Parigi, mentre la seconda distribuisce in modo più ampio i turisti sul suo territorio, mischiando, qualità di vacanza tra grandi città, mare ed enogastronomia. Appare evidente il credo verso l’industria turistica messo in atto dalla Spagna, dove attraverso un fine coinvolgimento di tutti i settori, trasporti, ospitalità, ristorazione e servizi continua una crescita qualitativa e quantitativa.
Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...