UNA CRISI PORTA PROGRESSO, POICHé OBBLIGA GLI UOMINI A CREARE SITUAZIONI MIGLIORI
Anche la nostra Agenzia come altri, siamo stati travolti dagli effetti del COV19, possiamo dire che non ci siamo mai fermati, cercando di trarre anche un insegnamento dal periodo. Ci siamo dati degli obiettivi, alcuni già raggiunti ed altri che raggiungeremo a breve, questo grazie a un grande lavoro di squadra al nostro interno.
Abbiamo cercato di vedere il lato migliore in questa brutta situazione e come diceva Albert Eistein, “una crisi porta progresso, poiché obbliga gli uomini a creare situazioni migliori”.

Con i nostri clienti siamo partiti dal concetto base del marketing, dove: “ogni spazio lasciato verrà occupato dal tuo concorrente”. Di conseguenza molti ci hanno chiesto di applicare i sistemi di comunicazione nelle sue tecniche per mantenere vivi i loro brand ed i prodotti. Il concept base è stato sviluppato nel far tornare la voglia di vivere l'emozione attraverso il viaggio.

In quest’ultimo mese abbiamo visto una crescita del turismo legata ai vari target, dai millennials alle famiglie con figli in età scolare, ma anche su target di consulenti, professionisti e dirigenti che hanno scelto le località turistiche per lavorare in smartworking. Un nuovo modo di affrontare il sistema lavoro in una località turistica.

Le montagne della Valtellina ed alcune sue stazioni come Aprica e Livigno, sono state prese in considerazione per le imminenti vacanze estive, sia per la prossimità che per la gamma di offerte. Abbiamo avuto anche un sensibile riscontro da parte di destinazioni estere prossime, come il Principato di Monaco grazie ad una campagna pubblicitaria digitale in tre fasi ed il Portogallo, dove quest’ultimo premiato quale primo Paese a presentare in Europa un progetto di aree sicure al COV19, ha creato un marchio dedicato, grazie al quale sta avendo un sensibile riscontro da parte del mercato turistico italiano.

Ora non resta a tutti che valutare con attenzione come affrontare l’imminente autunno ed inverno, auspicando un recupero di quanto perso. L’organizzazione e la comunicazione nelle sue forme, saranno le principali armi vincenti per riconquistare il pubblico di turisti italiani che esteri.

Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...