CAMBIA IL CONCETTO DI LUXURY: IL LUSSO PIÙ RICERCATO DAI VIAGGIATORI È QUELLO DI POTERSI MUOVERE LIBERAMENTE, A CONTATTO CON LA NATURA E IN SICUREZZA
Un concetto di lusso che si declina più come tempo che in termini di denaro, la possibilità di vivere esperienze uniche che lascino un ricordo indelebile, il tutto accompagnato da una grande digitalizzazione della destinazione: sono queste le carte che una destinazione oggi deve sapersi giocare per essere scelta come meta di uno short break.


I canoni quest'anno sono cambiati molto: i contorni di un concetto di lusso inteso come "esclusivo, selettivo e superfluo" si stanno pian piano dissolvendo per includere altre sfumature, come la possibilità di "uscire e avvicinarsi alla natura, scegliendo un modo di viaggiare che si basa su un turismo di prossimità nel bacino del Mediterraneo". Secondo recenti dati Enit, infatti, il 35% dei viaggiatori italiani si è spostato vicino all'Italia e tra i trend si è imposto (e o lo farà sempre di più) lo staycation.


Il lusso è diventato il potersi muovere liberamente scegliendo mete che siano sempre più immerse nella natura e dove si possa trascorrere un soggiorno in sicurezza, arricchendo la vacanza con brevi esperienze, trend già in via di sviluppo negli ultimi anni che recentemente ha raggiunto dati quasi da record: basti pensare per esempio che l’83% degli italiani ha fatto almeno cinque esperienze enogastronomiche diverse negli ultimi tre anni. E’ un trend che da anni non si è fermato grazie anche all’incredibile gamma di esperienze differenti che si possono provare: da quelle dedicate all’enogastronomia, a quelle legate allo sport, ma anche attivtà adrenaliniche non convenzionali; insomma, tutto ciò che possa contribuire a rendere indimenticabile una vacanza che non necessità più del “paradiso lontano” per diventare esclusiva.


Tra le sfide future a cui rispondere, oltre al turismo esperienziale, ce ne è poi però anche una di carattere tecnologico: "Solo il 20% degli operatori è digitalizzato. Si tratta di una grossa opportunità - ha suggerito Gianmarco Pappalardo, country manager Italia Bookingkit - e chi saprà coglierla farà meglio di altri, in un ambiente di sana competizione".
Giulia Boniello





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...