DOVE SOGNANO DI VIAGGIARE GLI ITALIANI? ECCO LE DESTINAZIONI PIù VENDUTE (E DESIDERABILI) DEL 2021
Secondo una recente ricerca realizzata da Kuoni, operatore turistico internazionale specializzato nella programmazione di viaggi a medio e lungo raggio, le prenotazioni per il nuovo anno ormai imminente sono molto più avanti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Infatti, la spesa media per prenotazione è aumentata di circa 683 sterline in più rispetto al 2019; questo è dato dal fatto che sono sempre di più i viaggiatori che vogliono farsi coccolare con un viaggio in business class, oppure provare nuove esperienze come un volo in mongolfiera o un trasferimento in elicottero.


I vacanzieri di tutto il mondo sono già alla ricerca di una bella vacanza da fare post lockdown, non appena ce ne sarà la possibilità. Secondo l’operatore, che ha analizzato attentamente le classifiche delle ricerche su Google Trends paese per paese, in cima alla lista delle destinazioni a lungo raggio più richieste ci sono le Maldive: paesaggi paradisiaci, acqua cristallina ma anche soluzioni alberghiere isolate come le ville con piscina privata che in questo particolare periodo storico rappresentano sicuramente un elemento di attrazione maggiore per i viaggiatori.


Buone notizie per l'Italia, che si aggiudica il secondo posto grazie all’aumento di domanda: una vera e propria conferma che fa bene al morale di tutto il turismo italiano. Infatti, il nostro Bel Paese risulta la destinazione più prenotata per l’estate 2021, in particolare per le occasioni speciali come le cerimonie di nozze.


Medaglia di bronzo per il Kenya che, insieme al Botswana (in ottava postazione) è scelto per la possibilità di fare i safari. Il quarto posto è dedicato alla Grecia, seguita da Antigua (la prima dei Caraibi), dalla Thailandia e, appunto, dal Botswana. Completano la classifica Bali, Sri Lanka e, all’undicesimo posto, il Giappone.


Secondo il Ceo di Kuoni Derek Jones: “Stiamo assistendo all’emergere di due tipologie di viaggiatori: quelli pronti a prenotare e viaggiare con breve preavviso e quelli che, invece, stanno pianificando i loro spostamenti molto più avanti, con l'obiettivo di viaggiare tra un anno o di più: si divertono a fare progetti a lungo termine e sono entusiasti all'idea di poter ripartire per vedere di nuovo il mondo".


Nonostante il periodo difficile trascorso e che stiamo ancora tutti attraversando, è interessante ammirare come i viaggiatori di tutto il mondo non rinuncino alla possibilità di visitare nuove destinazioni, facendo progetti per una data certa e sicura ancora da destinarsi.


Laura Riva





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...