GARDEN TOURISM
Giardini e vivai come una destinazione turistica? All’estero è già un trend affermato che si chiama Garden Tourism e che sta prendendo piede anche in Italia. Negli USA il Garden Tourism supera in numeri di presenze quelli dei parchi divertimento del calibro di Disneyworld (75 milioni di visitatori) e in Canada sfiora i 27 milioni. In Europa i numeri si attestano sui 32 milioni di presenze in Germania, 2,5 milioni Francia, 3 milioni in Austria e 10 milioni inGran Bretagna dove un turista su tre sceglie il Garden Tourism.

L’Italia è una terra estremamente ricca di meravigliosi giardini e non è una sorpresa che questo trend stia sempre di più crescendo.
Sono già moltissimi, infatti, vivai o ville storiche in tutto lo stivale che offrono non solo percorsi guidati all’interno dei giardini ma vere e proprie esperienze come corsi di giardinaggio, aperitivi/cene, festival e anche strutture ricettive come dimore di charme o bed and breakfast che possano ospitare i turisti oltre la semplice “gita in giornata”.
Una tipologia di turismo che nel nostro Paese sta arrivando a sfiorare i 9 milioni di presenze l’anno e che è apprezzato per la sue caratteristiche di eco-sostenibilità, contatto con la natura e contemporaneamente per le valenze culturali e di riscoperta del territorio circostante.

Tra i giardini italiani più belli, dai quali partire per dedicarsi al garden tourism, ci cono:

il ParcoGiardino Sigurtà - a Valeggio sul Mincio (Veneto), dove storia, cultura e natura vi convivono in perfetta armonia - i Giardini della Villa Medicea di Castello - villa sede dell’Accademia della Crusca, sulle colline toscane, circondata da ampi giardini disposti su tre terrazze - il Giardino di Ninfa - nel Lazio (Cisterna di Latina), un’oasi verde realizzata sui ruderi della città medievale di Ninfa - e ParcoVilla San Michele - sul versante nord-orientale di Anacapri (Campania) ricco di piante caratteristiche della flora mediterranea con fioriture che si alternano tutto l’anno.
Elena Marchi





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...