RELAX TOTALE ED ESPERIENZE GASTRONOMICHE: IL MIX CHE PIACE AGLI ITALIANI NEL 2021
Dicendo addio al trend del lavoro agile dai luoghi di villeggiatura, protagonista dell’estate 2020, la stagione estiva di quest’anno parte all’insegna del relax totale.
Esperienze rigeneranti, gastronomiche e rigorosamente a tutto relax la faranno da padrona in quella che si preannuncia un’altra estate italiana.
A confermarlo è l’indagine di TheFork, tra le piattaforme leader nella prenotazione di ristoranti online, che già annuncia un aumento della spesa per pranzi e cene in questa estate alle sue prime battute. In particolare l’anno scorso l’Italia è stata la meta gastronomica preferita dei turisti tedeschi e di molti utenti italiani che sono rimasti nel Bel Paese, tendenza che, secondo la piattaforma, sarà confermata anche nel 2021.


Ma quali sono le regioni che dovranno prepararsi ad accogliere i turisti alla ricerche di svago, riposo ed esperienze gastronomiche di alto livello? Puglia, Toscana e Sardegna sono sul podio dimostrando l’interesse crescente per il turismo balneare con soluzioni che vedono crescere altresì il settore delle case vacanze per l’indipendenza e la privacy che ne deriva. Il 44% degli intervistati da The Fork infatti sceglie la casa, il 27% l’hotel, il 12% il Bed & Breakfast e appena il 6% i villaggi vacanze. Si partirà principalmente in famiglia (40%), in coppia (39%) e con gli amici (12%). Resta stabile il budget allocato per le vacanze per il 65% intervistati. C’è infine un 10% degli intervistati che non partirà per le vacanze quest’anno, e il 23% di questi ha dichiarato che preferirà partire in periodi di bassa stagione.

Quindi dopo oltre un anno di stress pandemico, la tipologia di vacanza preferita sarà una formula all’insegna del relax con un occhio di riguardo per la sicurezza. Un desiderio di evasione e di viaggi rilassanti caratterizza gli italiani nel 2021, dando un segnale positivo agli addetti ai lavori del settore hospitality del Bel Paese. Ottimismo che si riflette anche su scala globale con un aumento della spesa per esperienze di lusso, secondo lo studio True-Luxury Global Consumer Insight infatti, si evidenzia come stiano tornando in voga esperienze a cinque stelle come viaggi, cene stellate, benessere: con una crescita stimata del 70% rispetto al 2020.
Roberta Tirinato