2021: LA MIGLIORE DIETA è QUELLA MEDITERRANEA
Ogni anno US News & World Report stila una classifica delle migliori diete confrontando i regimi alimentari più conosciuti. Quest’anno sono stati presi in considerazione 39 regimi e, per il quarto anno di fila, il migliore si conferma quello mediterraneo, e quindi la dieta tradizionale italiana, che prevede verdura e frutta fresca, cereali, pesce, olio extra vergine d’oliva e poca carne rossa. Al secondo posto troviamo la dieta Dash ideale per l’ipertensione a pari merito con la flexitariana.


Per realizzare questa classifica un gruppo di nutrizionisti e specialisti ha analizzato le diverse diete che si possono seguire a tavola (dalla Weight Watchers alla chetogenica, dalla vegana a quella dell’indice glicemico) assegnando dei voti da uno a cinque in sette categorie differenti: la completezza nutrizionale, la facilità nel seguire il regime alimentare, il potenziale di perdita di peso a lungo e a breve termine, la sicurezza e i possibili effetti collaterali, il potenziale per aiutare a prevenire malattie come cardiopatia e diabete.


In base a quanto emerso dai risultati quindi la dieta mediterranea (considerata oltretutto patrimonio dell’Unesco) si aggiudica il primo posto, seguita dalla Dash, perfetta per l’ipertensione e firmata dal National Heart, Lung, and Blood Institute e molto simile alla mediterranea, insieme alla dieta flexitariana, ovvero un’alimentazione prevalentemente vegetariana ma dove talvolta è concesso mangiare carne e pesce.


Nella nuova classifica del 2021 ci sono anche due new entry: la Noom, più che di una dieta si tratta di un’app per migliorare il proprio stile di vita e la dieta del protocollo autoimmune o Aip (una variante della paleo, indicata per chi soffre di malattie autoimmuni). L’ultimo posto della classifica va ad una dieta molto nota sulla quale sono stati scritti diversi libri, ovvero la Dukan, un regime iperproteico che secondo gli esperti statunitensi è il peggiore in circolazione.
Marialuisa Scatena





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...