ARRIVA LA €CARTA DEL TURISTA€, LA SOLUZIONE INNOVATIVA DI EPIPOLI PER FAR RIPARTIRE IL TURISMO ITALIANO
Lanciata da Epipoli, Gruppo FinTech italiano specializzato nei sistemi di pagamento, la ‘Carta del turista’ è stata creata per incentivare le visite nei luoghi più belli d’Italia e far ripartire il turismo.


Presentata l’11 marzo durante l’incontro ‘Il bello ed il buono dell’Italia - The tourism day’, organizzato dall’Associazione Italiana dei CEO, della quale fanno parte i CEO dei più grandi esponenti del turismo italiano, creata in collaborazione con Epipoli, Gruppo FinTech italiano specializzato nei sistemi di pagamento, è nata in Italia la ‘Carta del turista’: un metodo alternativo e innovativo per promuovere i circuiti di spesa sul territorio coinvolgendo le realtà locali, dai ristoranti agli alberghi, dai musei ai piccoli artigiani, pensata per incentivare le visite nei luoghi più belli d’Italia.


Obiettivo principale della “Carta del Turista” sarà favorire la filiera del turismo in tutta Italia mettendo a disposizione le possibili risorse del recovery fund per ridurre per i cittadini l’impatto economico delle spese ed incentivare l’indotto turistico sul territorio.

“La Carta del Turista è un prezioso strumento per le istituzioni, per gli esercenti locali e per i consumatori, in grado di dare la giusta spinta al turismo italiano – ha spiegato durante l’incontro Gaetano Giannetto, presidente e fondatore di Epipoli -. Abbiamo voluto offrire il nostro know-how, le funzionalità della nostra piattaforma alle regioni italiane, perché possano tornare ad attirare visitatori. Questa soluzione permetterà di implementare un sistema integrato in grado di creare, ottimizzare e gestire il data base dei visitatori ed interagire con essi con modelli evoluti di marketing relazionale”.


Scalabile e utilizzabile sia per l’acquisto sia di servizi che di prodotti la ‘Carta del turista’ sarà valida in tutte le strutture convenzionate con la Regione di riferimento: tra queste, ci saranno musei, ristoranti, strutture balneari ma anche attività ricreative e negozi di prodotti tipici.

Epipoli metterà a disposizione delle regioni italiane un portale dedicato a cui Comuni e Regioni inviteranno gli esercenti ad iscriversi: l’apposita piattaforma, Epipoli Highways, genererà quindi i codici delle card che gli utenti potranno utilizzare presso gli esercenti iscritti all’iniziativa.

Laura Riva





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...