VIAGGI CONSAPEVOLI: ARRIVA WWF TRAVEL
In Buthan alla scoperta delle ultime tigri, alle Svalbard sulla via degli orsi polari oppure nella giungla del Borneo, dove ci si batte per la salvaguardia della foresta pluviale e dell’orangotango. E ancora una full immersion nelle oasi italiane riqualificate in strutture ricettive, come case sull’albero, fari, bubble glass (ovvero tende trasparenti) o campi tendati.

WWF Italia apre la sezione Travel: l’associazione ambientalista lancia infatti anche in Italia la sua ala operativa dedicata ai viaggi che sarà strutturata come un vero e proprio tour operator. La sede sarà a Roma e i viaggi proposti saranno strutturati per mostrare ai turisti quei luoghi e quella natura dove il WWF si batte da anni per la conservazione della biodiversità.
Si tratterà di viaggi di gruppo di una trentina di persone che, tra qui e il 2019, porteranno verso tantissime destinazioni mettendo in contatto i viaggiatori con biologi, esperti naturalisti e guide locali per "viaggiare in modo sostenibile dimostrando che il turismo può essere una risorsa a tutela della natura".

Il turismo responsabile è sempre più un tema caldo degli ultimi anni, l’iniziativa di WWF contribuisce a mettere un ulteriore tassello e a divulgare concretamente la conservazione delle bellezze naturali sparse nel mondo.
Francesca Giustiniani





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...