TURISMO: IL TREND DELLA CONDIVISIONE
La condivisione ormai è una parola, o un’azione, che non si associa più solo ai social, infatti, grazie all’innovazione e al progresso, anche nel mondo del turismo il concetto di condivisione ha un ruolo centrale. Sono ormai noti a tutti i servizi di car sharing, che permettono di condividere un viaggio in macchina con più persone allo scopo, non solo di risparmiare, ma anche di avere compagnia durante il tragitto; oppure Airbnb, grazie al quale si possono condividere stanze e appartamenti in tutto il mondo.


Più recente, e forse meno nota, è la piattaforma Yescapa, ideata per la condivisione del camper, una forma di sharing che presenta notevoli vantaggi come la praticità e, naturalmente, il risparmio.


Un altro crowdfunding molto recente e che ha avuto già un grande successo è Garden Sharing. Come il nome lascia intuire, questa piattaforma offre la possibilità di condividere il giardino di casa, mettendolo a disposizione di coloro che viaggiano in tenda, camper o roulotte. Ma non solo, si può anche condividere sul proprio terreno, la propria tenda o la propria roulotte, nel caso in cui non siano utilizzate dal proprietario. Anche in questo caso, i contatti sono diretti, privi di intermediari ed eventuali costi extra. Garden Sharing dispone già di oltre 4.000 spazi in Italia proponendosi anche a turisti internazionali appassionati di turismo all’aria aperta.


ByHours invece, è una piattaforma online pensata per coloro che necessitano di prenotare una stanza di albergo per meno di 24 ore. ByHours consente di prenotare stanze sotto forma di pacchetti da tre, sei o dodici ore in più di tremila hotel in tutto il mondo. L’ospite ha la possibilità di decidere l’orario di check-in e check-out e pagare in relazione al tempo di soggiorno. Grandi vantaggi anche per gli hotel, infatti, questo tipo di prenotazioni vengono effettuate quasi sempre il giorno stesso o il giorno prima, ciò consente di sfruttare le camere rimaste vuote.


Interessante è anche Lara di AirHelp, un vero e proprio avvocato virtuale in grado di valutare la fattibilità di un reclamo in tribunale e le possibilità di vincita, nel caso in cui si intenda chiedere risarcimenti aerei per cancellazione, ritardo oppure overbooking.


Queste sono solo alcune delle tantissime piattaforme che vengono ideate e costruite intorno al mondo dei viaggi, ne esistono di tutti i tipi e per tutti i gusti, per ogni tipologia di viaggio e di viaggiatore, pensate per rendere l’esperienza turistica e la vita sempre più comoda e adatta a tutti.
Marialuisa Scatena





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...