L'ITALIA CONTINUA A CRESCERE ANCHE GRAZIE AI PERSONAGGI DEL PASSATO: LEONARDO, RAFFAELLO E DANTE CONTRIBUISCONO ALLA CRESCITA DEL 2% DELLA SPESA TURISTICA IN ITALIA.
L'Italia è al primo posto tra i Paesi dell’area Schengen per presenze di provenienza extra Ue (+8,3% sul 2016) e in seconda posizione, nella stessa area, per presenze estere totali nel 2017: è questo il dato fondamentale emerso dal WTM di Londra del novembre scorso. La spesa turistica di provenienza estera nel nostro Paese è oggi di circa 23 miliardi di euro, in aumento del +4,9% nei primi 7 mesi del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017.
Focus sulla crescita a valore, sulla sostenibilità e sulla campagna #cherishItaly, live in the moment: questi sono i punti del programma presentato da Enit al WTM di Londra, che è stato anche l’occasione per presentare i primi risultati di uno studio condotto sul potenziale dell’offerta turistica e culturale italiana. Dalle interviste agli operatori turistici è emerso che i centenari di Leonardo, Raffaello e Dante, così come di tutti gli eventi, i luoghi, le opere ad essi collegati, sono tre grandi attrattori di visitatori nella Penisola. Grazie ai centenari e alle ricorrenze si stima infatti un aumento totale del +2% della spesa turistica in Italia.

Quanto al mercato inglese, Veneto, Campania e Lombardia sono risultate sul podio per quanto riguarda le scelte di viaggio del turista britannico tipo, che predilige soprattutto permanenze in strutture ricettive alberghiere, alimentando quello che si conferma essere un flusso stabile.

Giulia Boniello





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...