UNA HOTELLERIE TARGHETIZZATA?
Il prossimo futuro vede l’ hotellerie sempre più legata ai target ed alle loro aspirazioni. Si passa quindi da una differenziazione di servizi e di conseguenza di prezzo che ha caratterizzato il secolo scorso ad hotel tematici, come quelli: per soli adulti, per famiglie con bambini, pet-frendly animal-frendly, full-relax cure per il corpo e lo spirito e così via di seguito. Già nei primi anni 2000, il Club Med, aveva creato tre tipologie di servizio alberghiero nelle sue strutture villaggio, oggi questa filosofia è stata seguita da varie catene alberghiere di piccole e medie dimensioni presenti principalmente in Spagna e Francia, destinazioni di grande richiamo e presenze oltre che di una lunga stagionalità. Questa scelta nasce da una richiesta indotta del mercato turistico, la forza di queste strutture è stata quella di saperla cogliere con anticipo, posizionandosi per un target ben definito. Sicuramente questo eviterà ai loro clienti forme di insofferenza verso ospiti meno affini o di ricerche spasmodiche per essere accolti ad esempio con i propri amici a quattro zampe. Andremo verso un turismo più adatto alla nostra personalità, con la prerogativa che purtroppo comunicheremo solo tra esseri affini.
Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...