IL TRASPORTO PUBBLICO VEICOLO DI TURISMO
Sicuramente chi ha visitato o ha vissuto a Parigi avrà notato che molte stazioni della Metro sono caratterizzate dai monumenti o Musei e Gallerie che si trovano al disopra, vedasi ad esempio la fermata di Louvre o della Citè, valesi questo anche per Londra, San Pietroburgo e Mosca dove alcune fermate sono state sin dall’inizio decorate in rapporto al nome della stazione. Gli stop dell’underground divengono veicoli pubblicitari per indurre il visitatore ad entrare già nel mood di quanto di più eccellente troverà sopra. Oggi anche Bangkok si accomuna con quattro stazioni a tema, nel periodo particolarmente frequentato dal turismo, ma aggiungendo qualcosa in più, la ferma gratuita come ad esempio a Wat Mangkon nel cuore del quartiere cinese. Auspichiamo che presto le nostre fermate delle metro nazionali, oggi un po’ troppo neutre e spesso sporche, divengano uno stimolo in più per visitare gli aspetti noti e meno noti del nostro Bel Paese.
Albert Redusa Levy





PRIMO DECRETO: GLI AIUTI DEL GOVERNO AL TURISMO
Come
annunciato qualche giorno fa il Consiglio dei Ministri ha dato il via al decreto legge che dispone le prime misure urgenti in aiuto alle zone interessate dal...